Natale in Europa: mete non convenzionali da scoprire

Natale in Europa

Il Natale in Europa è assolutamente magico. Tuttavia, scommetto che siamo tutti un po’ stanchi delle solite mete che vengono proposte ogni anno!

Bene, se anche tu sei alla ricerca dell’idea giusta per un Natale in Europa alternativo, allora questo è il post giusto. Il mio obiettivo è quello di indicare delle mete non convenzionali da scoprire, così da poter prendere spunto per un viaggio indimenticabile.

Vuoi passare Natale in Europa? Ecco dove andare!

Solitamente, quando pensiamo al Natale immaginiamo immediatamente neve, alberi giganteschi, lucine e mercatini. Pensiamo immediatamente a città come Praga, ad esempio, che sono lo scenario perfetto per questa stagione dell’anno. Eppure il Natale in Repubblica Ceca è magico proprio ovunque.

Per questo, al posto di consigliarti la capitale, di cui tutti parlano e che è famosissima già di suo, ti segnalo qualche altra città da visitare in questo periodo.  A Třebechovice pod Orebem c’è un bellissimo Museo dei Presepi, dove è presente anche un presepe in legno che risale a un millennio fa.

Molto suggestiva anche l’atmosfera natalizia a Brno, nel cuore della Moravia. Qui si possono visitare dei bellissimi mercatini di Natale.

Spostandosi, poi, in Polonia, impossibile non citare il Natale a CracoviaQuesta è un’altra città molto sottovalutata che, però, ha un fascino enorme, soprattutto in questo periodo dell’anno (ho già scritto una mia guida su cosa visitare a Cracovia in tre giorni). Questo è un consiglio per un Natale low cost ma completamente immersi nell’atmosfera giusta. Un’occasione imperdibile.

Se ami la Polonia, allora un’altra meta poco nota è Breslavia,  che si trova nella regione della Slesia.Tra tutte le città polacche, questa è una di quelle in ascesa. Spiccano gli edifici gotici che si trovano nella Piazza del Mercato: qui vengono realizzati i mercatini più belli della città.

Tra le città da suggerire per il Natale in Europa ci sono quelle svedesi. Per rimanere lontani dai circuiti turistici, una città poco presa in considerazione, ma che merita davvero tanto, è Malmö. Tra neve, freddo, addobbi di Natale, qui l’atmosfera si respira a 360°. Avrai l’occasione di pattinare sul ghiaccio nel bellissimo Folkets Park, dove sono posizionate anche tantissime  installazioni luminose e le sculture di ghiaccio. Una vera e propria chicca se ami le tradizioni natalizie.

Spostiamoci in Belgio, nella bella Bruges, che a Natale diventa ancora più magica e assume una connotazione quasi fiabesca. Con il suo carattere medievale e uno dei mercatini di Natale più belli di tutta Europa, Brugges regala un salto indietro nel tempo. Se si guarda la Piazza del Mercato dalla torre di Belfry si vede il mercatino in tutto il suo splendore, mentre scendendo si trovano tantissimi negozi di cioccolato, che rendono l’atmosfera ancora più invitante.

Queste sono solo delle idee per un Natale alternativo, che vada un po’ al di là di quelli che sono i soliti canoni. Gli spunti che ho dato possono, poi, essere solo una base per organizzare un viaggio di Natale di quelli con i fiocchi (in tutti i sensi).

 

 

2 Risposte a “Natale in Europa: mete non convenzionali da scoprire”

  1. Malmo è entrata “nel mio radar” proprio la scorsa settimana, ma poi ho scelto un’altra città per questioni di convenienza di voli. Sarà per la prossima volta 😉

    1. Io anche stavo puntando qualche città in cui il Natale si fa sentire in maniera importante, ma alla fine mi sa che per quest’anno passo e sposto il mio prossimo viaggio a Gennaio-Febbraio.

Lascia un commento