0

Visitare Praga in 3 giorni

visitare praga in 3 giorni

Visitare Praga in 3 giorni? Sì, si può fare! Attenzione, non ti sto dicendo che vedrai tutto e scoprirai i segreti di questa meravigliosa città, ma se vuoi un citybreak in una capitale europea, che sia al tempo stesso perfetto e low cost, allora questa è la meta ideale.

Devo fare una piccola digressione in merito. Questa città ha per me un sapore speciale, perché è proprio qui che sono andata durante il mio primo viaggio da sola all’estero (oddio, ero con le mie compagne di classe ed era un progetto scolastico, ma intendo dire che si è trattato del mio primo vero viaggio “da grande”). Avevo 17 anni e non avevo mai preso l’aereo e sì, soffro di claustrofobia e vertigini (ma amo volare, ndr).

Si tratta, quindi, di una città che conosco abbastanza bene e che ho visitato diverse volte. L’ultima? A Marzo 2017, mentre la prima volta è stata 16 anni prima. L’ho vista cambiare e crescere, ma il fascino rimane immutato.

Cosa visitare a Praga in 3 giorni

Dato che si tratta di una città bella e complessa, con un forte passato e un altrettanto forte futuro, ci si può domandare perché accontentarsi di vederla in soli tre giorni. Qui la domanda, però, te la faccio io: perché rinunciare a visitare Praga in 3 giorni? Si tratta comunque di tempo ben speso, da passare immersi nella bellezza di una città senza tempo.

Del resto, anche se si tratta della città più grande della Repubblica Ceca, è pur sempre a misura d’uomo e non farai fatica a vedere le cose essenziali, anche in poco più di 72 ore.

E allora, ecco una serie di utili consigli su cosa visitare Praga a in 3 giorni. Il primo? Può sembrare banale, ma studia un itinerario preciso e una tabella di marcia. In questo modo saprai cosa c’è da vedere e quando farlo! In questo modo, riuscirai a incastrare tutte le cose per te imprescindibili e non perderai tempo.

Altro consiglio utile è quello di acquistare online i biglietti delle attrazioni a pagamento che desideri visitare. Perché? Semplice: eviti le file e risparmi tempo.

Come fare un plan per visitare Praga in un weekend

Hai preso carta e penna? Hai a tua disposizione una cartina di Praga (anche online)? Bene, possiamo cominciare.

visitare Praga in tre giorni
Non può esserci punto migliore per iniziare a scoprire la città se non Ponte Carlo. Karlův most è uno dei ponti più antichi e meglio conservati tra quelli che ci sono in Europa e attraversa la Moldava. Il fiume, che scorre nel cuore della città, divide la Città Vecchia di Praga dal quartiere di Mala Strana e, quindi, il ponte fa da collegamento. Oltre a essere utile e molto antico, Ponte Carlo è caratteristico sia per la presenza di bellissime statue ornamentali e di punti panoramici strategici, sia perché sempre pieno di turisti ma anche di artisti di strada che allietano ogni momento della giornata. Un’emozione unica camminare su questo ponte e guardarsi intorno: ti consiglio una passeggiata al tramonto, quando il sole sta calando e i colori rendono tutto ancora più spettacolare.

Come detto, Ponte Carlo è il punto di congiunzione tra Città Vecchia e Mala Strana. Vediamo, quindi, cosa ci aspetta al di qua e aldilà del fiume.

visitare Praga

 Staroměstské náměstí, la Piazza delle Città Vecchia, è senza dubbio uno dei punti da visitare e da vivere. È la più antica della città e su di essa si affacciano il Municipio della Città Vecchia, con il celeberrimo Orologio Astronomico, il bellissimo Palazzo Kinský, la Chiesa di Santa Maria di Týn e quella di San Nicola. Non si può non notare la presenza di strutture gotiche e romaniche, che impreziosiscono questa piazza, rendendola unica e quasi fiabesca.

Visitare praga in 3 giorniAttraversando il ponte, invece, si va verso il quartiere di Mala Strana. Qui ti consiglio di soffermarti abbastanza. Tra le cose da vedere? La Cattedrale di San Vito, tripudio di arte gotica, è una delle cose che, sino a questo momento, reputo più belle in assoluto tra quelle che ho visto. La visita è imperdibile! Anche il Castello e il vicinissimo Vicolo d’Oro meritano una vista, ma quello che più di tutto vale la pena di salire fin lassù è la bellezza del vedere Praga dall’alto: una vista impagabile, che da sola può valere il viaggio!

Ti consiglio vivamente anche di esplorare in lungo e in largo il quartiere ebraico di Praga, costellato anche di bellissimi negozi e ottimi posti in cui mangiare. Infine, una piccola chicca che si affaccia proprio sulla Moldava: la Casa Danzante. L’avrai sicuramente vista in tantissime foto, ma visitare praga in 3 giornida vicino è davvero bellissima. L’ultima volta che sono andata a Praga me la sono ritrovata davanti mentre ero nel taxi per andare in hotel ed è stato davvero bellissimo.  La Tančící dům si trova nel famoso quartiere di Nové Mesto e, in un primo momento, venne chiama Fred and Ginger. L’edificio è stato progettato e realizzato da Vlado Milunić e Frank Gehry e ha preso il posto di un altro stabile che, però, venne raso al suolo durante i bombardamenti del 1945.

visitare praga in 3 giorni

Imperdibile anche Piazza Venceslao e tutto il circondario, pieno di locali, negozi e posti in cui divertirsi.

Qui si trovano un bel po’ di posti della nightlife di Praga, ma anche tantissimi locali in cui mangiare bene e spendere poco! La zona in questione te la consiglio anche per alloggiare, dato che è molto centrale, essendo ancora Praha 1.

Dove mangiare a Praga

Veniamo alla domanda che, più di tutte, mi viene posta: dove mangiare a Praga? Se ami la cucina dell’Est Europa, fatta di spezie, carne. cipolla e quant’altro, allora Praga ti farà letteralmente impazzire. Il quartiere ebraico è ricco di soluzioni per tutte le tasche e non solo di ristoranti kosher.

Io ho mangiato bene e bevuto tanto a Lokál Dlouhááá, che si trova nella strada da cui prende il nome, a Staré Město. Il posto è frequentato sia da gente del posto (per me buon segno), che da turisti. Menù vario, che cambia quasi ogni giorno, tanta birra e uno stile da mensa, tipico dei tempi passati!

visitare praga in 3 giorniMa se proprio dovessi consigliarti un posto su tutti, non ho dubbi. Attenzione, non si trova proprio a Praga, ma in un paesino appena fuori. Io ci sono andata in auto, con i miei adorati amici cechi, ma mi hanno detto che ci sono dei mezzi pubblici che portano fino a lì. Il posto si chiama Olivův pivovar e si trova a Dolní Břežany. Birra artigianale e cibo di un livello superiore. Inoltre, c’è una pensione con una beer spa. Ti lascio il link di Olivův pivovar per farti fare un’idea!

Ti ho convinto? Vuoi partire? 3 giorni a Praga sono sempre una soluzione da prendere in considerazione. Del resto, sono tantissimi i voli low cost per Praga che ogni giorno partono dai nostri aeroporti. Da qui, poi, potrai organizzare un viaggio nel Sud della Boemia, come quello che ho fatto io.

TripAndLove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *