5

5 motivi per visitare il Salento in autunno

visitare il Salento in autunno

Vuoi visitare il Salento in autunno? Ottima idea, te lo posso assicurare. Sebbene ci sia chi dice che questa parte di Puglia vada vista solo ed esclusivamente nel periodo estivo, non c’è niente di più sbagliato. Il Salento è una meta che va bene per ogni stagione anche perché, oltre alle bellissime spiagge, al mare cristallino e alla pizzica, c’è molto altro da visitare e scoprire.

Ma c’è di più perché si tratta anche di una destinazione turistica che va bene davvero per tutti: dai più giovani in cerca di divertimento, alle coppie a chi ama il turismo dell’arte e gli aspetti più culturali di ciò che visita.

Ti darò 5 validi motivi per visitare il Salento in autunno. Vediamoli subito.

visitare il Salento

5 motivi per visitare il Salento in autunno

Spiagge e panorama

Ebbene sì, le famosissime spiagge del Salento, tanto del versante ionico che del versante adriatico, ci sono anche nelle stagioni che non sono l’estate. E poi, capita molto spesso che anche a fine settembre ottobre faccia ancora abbastanza caldo e ci sia ancora tanto sole da poter stare in spiaggia e, perché no, fare il bagno (se si è temerari). Posti incantati come Porto Selvaggio o, ancora, come Santa Maria di LeucaPorto Cesareo e molti altri, conservano il loro fascino anche in autunno, donando dei panorami unici. Inoltre, senza la folla che di solito popola questi posti, ce li possiamo godere anche di più, no?

Bellezze architettoniche

Il Salento non è sole e mare (l’ho già detto?). Moltissime sono le bellezza architettoniche che meritano di essere viste. Anche nel paesino più remoto, che magari conta solo 1000 anime o poco più, c’è tanto, tanto da vedere. Chiesette, campanili, piccoli centri storici che assomigliano a delle vere e proprie bomboniere. Insomma, alza gli occhi e scopri la bellezza di ciò che ti circonda.

Divertimento

Diciamolo chiaramente, in Salento non finisce tutto con la ormai nota Notte della Taranta. Sebbene questo sia l’evento clou dell’estate salentina, anche in autunno c’è molto da fare e moltissimi modi per divertirsi. Quando avrai modo di approdare in questa terra baciata dal mare e dal sole, avrai tante possibilità. Locali di ogni tipo, ma anche concerti, eventi culturali, molte discoteche aperte anche nel periodo autunnale e invernale, feste di paese e tanto folklore sono ciò che alimenta la vita della zona, che non si spegne con le casse degli stabilimenti balneari che chiudono, ma che continua in tutte le stagioni.

Lecce

Non ci sono tante parole da aggiungere quando si nomina questa bellissima città, capitale del Barocco e vero e proprio capolavoro. Nelle stradine del centro storico si possono scoprire tante meraviglie nascoste, che fanno il pari con le bellezze più note come Piazza del Duomo, Piazza Sant’Oronzo, Santa Croce, un vero e proprio capolavoro architettonico, e molto altro ancora. Lecce è la città delle tante chiese, una più bella dell’altra, dei localini accoglienti e della gente calorosa. Una meta immancabile, in ogni stagione dell’anno, che sia estate, autunno, inverno, primavera: è sempre il momento ideale per un weekend a Lecce. Un’occasione unica che può essere romantica ma, al tempo stesso, molto divertente.

Buon cibo

Che te lo dico a fare? Salento e bontà sono due sinonimi. Se ti parlassi del pasticciotto o del rustico leccese? Due delizie, la prima dolce e la seconda salata, da leccarsi i baffi. Così come tutta la cucina della tradizione. Facciamo qualche esempio? Ciciri e tria, le fave nette (purea di fave condita con olio extravergine di oliva e con contorno di cicoria), le sagne ‘ncannulate con il sugo, la pitta di patate e molto altro ancora.

Insomma, il Salento si può scoprire a 360° e ovunque ci sono bellezza e bontà. Prepara la valigia perfetta e corri a prenotare il tuo prossimo viaggio per questo autunno o, perché no, anche per l’inverno.

TripAndLove

5 Comments

  1. Ah finalmente un post sul Salento in cui non si parla solo di spiagge e pizzica 🙂
    Che bellezza, sono contenta di essere approdata qui 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *