Katowice: cosa vedere per scoprire la città

cosa vedere a katowice

Una meta low cost da visitare in Europa è Katowice: cosa vedere in città e nei dintorni?

Non tutti sanno che in Polonia luoghi di interesse come questa città ce ne sono diversi. Non si deve, quindi, pensare che tutto si fermi solo ed esclusivamente a Cracovia, per quanto questa sia una meta tutta da scoprire.

cosa vedere a Ktowice
Fonte: Wikipedia

Da qualche anno a questa parte, la città di Katowice raccoglie sempre più consensi, anche grazie alla presenza di un aeroporto che è ben collegato con l’Italia. Come sempre, la possibilità di avere dei voli low cost per una determinata meta ne fa aumentare in maniera esponenziale l’appeal. Se si può andare e tornare anche solo in un weekend è fatta: la meta prenderà quota.

Se pensi, poi, che da Katowice si può facilmente raggiungere Cracovia, capirai perché la città è diventata una meta decisamente più gettonata rispetto a qualche anno fa.

Katowice cosa vedere

Facciamo il punto della situazione su Katowice. Cosa vedere quando si arriva e dove spostarsi se si ha un po’ di tempo a disposizione? Cercherò di darti qualche idea per farti conoscere questa realtà polacca.

Ti dico subito che qui ci troviamo nella regione più all’avanguardia della regione e anche nella più popolata. Sto parlando dell’Alta Slesia che, da sempre, è il fulcro dell’economia polacca.

Una volta atterrati a Katowice si potrebbe pensare di aver decisamente sbagliato meta per la propria vacanza. L’aeroporto di Katowice è, infatti, piccolo e, a mio avviso, anche poco funzionale. Ma non disperare, perché la città ti potrebbe sorprendere.

Ti consiglio, quindi, di non farti scappare l’occasione di visitare Katowice, anche solo per qualche ore. Il centro urbano, che nasconde anche delle piccole perle che risalgono al 1800, è un classico esempio di architettura del periodo comunista e, per questo, è decisamente interessante fare il confronto tra quest’ultima e quella moderna.

Cosa vedere a Katowice
Fonte: Wikipedia

Tra le chicche da non perdere a Katowice non posso non parlarti del famosissimo disco volante. Attenzione, però: non si tratta di un vero disco volante, bensì un palazzetto che ospita eventi di varia natura, da concerti a manifestazioni sportive. Si chiama Spodek e, senza dubbio, è uno dei segni distintivi della città.

Non solo architettura futuristica, però. Infatti, se ci si chiede cosa vedere a Katowice non si può non prendere in considerazione il più noto quartiere della città, quello che un tempo apparteneva ai minatori. Si tratta, nello specifico, del quartiere di Nikiszowiec che risale ai primi del Novecento e che è caratterizzato dalla presenza di una imponente miniera.

Qui si notano quei famosi familoki che fanno pienamente parte della tradizione sovietica e che caratterizzano ancora alcune città che facevano parte di quel blocco. Ti sto parlando delle tipiche abitazioni destinate agli operai e costruite con mattoni e finestre rosse. Molto suggestivo. Qui tutto riporta alla mente quel periodo storico, perché sostanzialmente tutto è rimasto invariato.

Inoltre, in zona, c’è anche la Chiesa barocca di S. Anna che ti consiglio di vedere.

Altra chicca da non perdere è la cattedrale di Katowice. Questa è la seconda tra le chiese più grandi della Polonia ed è famosa perché vi andò a pregare Papa Giovanni Paolo II.

Come ogni città polacca che si rispetti, anche qui c’è il Katowice Rynek. Siamo nella zona storica della città e si possono osservare ancora degli edifici storici che non sono stati ricostruiti in chiave moderna. Qui si trova anche la piazza più grande di tutta la città, ossia la Katowice Rondo.

Cosa vedere vicino Katowice

Certo, mi rendo conto che un intero weekend a Katowice non è come visitare Cracovia in 3 giorni. Ecco quindi, che risulta interessante, scoprire cosa c’è nei dintorni.

Ti dico subito che raggiungere Cracovia non è difficile e, anzi, le due città sono collegate decisamente bene anche con dei comodi bus navetta.

Tuttavia, ci sono anche altre mete che si possono raggiungere una volta che si è in città e si ha la voglia di visitare la Polonia.

Cosa vedere a Katowice

Ad esempio, si potrebbe visitare il santuario della Madonna Nera di Czestochowa che non dista che 40 km dalla città e si raggiunge sia in treno o autobus che con un’auto a noleggio.

Per chi non lo sapesse, si dice che l’autore dell’effige della Madonna Nera sia San Luca, il quale avrebbe dipinto il quadro su una tavola presa dalla casa della Santa Famiglia. Un mistero molto affascinante, che rende questo luogo uno dei più amati della nazione.

Da Katowice, inoltre, si potrebbe organizzare la propria visita ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, che si trovano nella cittadina di Oświęcim.

Come detto in precedenza, però, potresti approfittare della visita a Katowice per visitare Cracovia che, senza dubbio, è la città più bella e affascinante di tutta la nazione, anche per il suo carico di storia.

Dove soggiornare e cosa mangiare

Non avendo soggiornato a Katowice non posso darti una dritta sicura. Tuttavia, nel centro della città ci sono soluzioni per tutte le tasche. Dalle grandi catene di alberghi ai b&b e affittacamere: avrai l’imbarazzo della scelta.

Per quel che concerne il cosa mangiare a Katowice si apre una parentesi sulla cucina polacca che io trovo eccezionale.

Tra i miei consigli c’è quello di gustare i pierogi, sia nella versione salata (con carne, patate, formaggi o con qualsiasi ingrediente ti piaccia) e anche in quella dolce.

Tanta carne, tante zuppe e, soprattutto, da assaggiare è la Kiełbasa, la tipica salsiccia polacca che è molto simile a quella che si mangia in Ungheria o in Repubblica Ceca. Una vera delizia per il palato.

Corri a prenotare un volo low cost per Katowice: ce ne sono tanti da diversi aeroporti italiani.

Lascia un commento