0

Sciopero Alitalia: slitta al 26 Luglio

sciopero alitalia

Lo sciopero Alitalia previsto per ieri, 24 Giugno 2019, è solo rimandato e non annullato. Vediamo insieme cosa accadrà.

Lo sciopero Alitalia del 24 Giugno non c’è stato e, sicuramente, chi aveva un volo previsto nella giornata di ieri ha gioito non poco. Tuttavia, come detto, si tratta solo di uno slittamento di data e non di un annullamento dello sciopero stesso.

La nuova data dello sciopero Alitalia

Un mese di tregua, fino al 26 Luglio 2019: è questa la nuova data dello sciopero Alitalia proclamato per la giornata di ieri e, alla fine, slittato.

Si tratta dello sciopero del personale navigante del trasporto aereo che, sin dal primo momento, è stato indetto dall’Associazione che rappresenta i piloti e anche gli assistenti di volo che fanno parte di Anpac Anpav e Anp.

Come detto, si tratta di un rinvio di data e non di una revoca dello sciopero. Il perché lo hanno spiegato i diretti interessati:

L’incontro convocato per il 3 luglio dal ministro Luigi Di Maio è certamente un segnale positivo, al momento purtroppo, pur riconoscendo l’impegno delle parti coinvolte al rilancio e allo sviluppo della compagnia di Bandiera, non sono emersi elementi rilevanti tali da revocare definitivamente l’azione di protesta.

Sono queste le parole dei portavoce di Fnta, che fanno capire che lo sciopero è stato solo momentaneamente rimandato e non annullato del tutto. Alla base c’è sempre, come da qualche tempo a questa parte, tutta la pratica del rinnovamento della compagnia di bandiera. Una questione che ancora non è stata chiusa e archiviata e che, quindi, spinge gli addetti ai lavori a scioperare.

Appuntamento, quindi, al 26 Luglio. Una giornata che già si preannuncia nera, poiché molto più interessata dalle partenze per le ferie di tanti viaggiatori.

Vi terrò aggiornati sull’evoluzione della faccenda.

TripAndLove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *