0

Cosa vedere a Monopoli: i consigli di chi ci abita

Cosa vedere a Monopoli

Vivendo qui da qualche anno a questa parte, una delle domande che mi sento fare più spesso riguarda cosa vedere a Monopoli.

Del resto, la Puglia è una delle mete più gettonate non solo dagli italiani, ma anche da tanti, tantissimi stranieri. Quella di Monopoli e di tutta la Costa dei Trulli è una delle zone più apprezzate, complice anche la vicinanza con la bella Polignano a Mare, città nota in tutto il mondo per i suoi scorci mozzafiato.

Ecco le dritte su cosa vedere a Monopoli

Prima di entrare nel dettaglio, sottolineiamo che la città di Monopoli si trova in provincia di Bari e che questa dista dal capoluogo pugliese circa 43 km.

Pertanto per arrivare in aereo a Monopoli si deve prendere in considerazione l’aeroporto di Bari Palese anche se, a dire il vero, anche l’aeroporto Papola Casale di Brindisi non è lontano.

Chi decide, invece, di arrivare a Monopoli in treno deve prendere come stazione di riferimento quella di Bari, da cui prendere una coincidenza. La stazione ferroviaria di Monopoli è a due passi dal centro città e questo è un bel vantaggio, da non sottovalutare.

Alla scoperta del centro storico di Monopoli

Di sicuro, se si desidera sapere cosa visitare a Monopoli non si può prescindere dal dire che il centro storico della città è pieno di angoli speciali e paesaggi mozzafiato.

Parto da quello che, a mio avviso, è il punto più bello della città. Sto parlando del porto antico di Monopoli, che regala uno dei panorami più suggestivi che ci siano.

Il consiglio in più è quello di visitare questa zona al tramonto perché nel momento in cui il sole cala, inizia a colorare di un bel colore arancio il bianco e il tufo delle costruzioni che costeggiano il vecchio porto. Ad arricchire il panorama ci sono anche i gozzi, le tipiche imbarcazioni dei pescatori monopolitani, che rendono il tutto unico.

Da qui, poi, ci si sposta verso il Castello Carlo V che impreziosisce il profilo della città e da cui parte il lungomare di Monopoli. Impossibile non rimanere estasiati nel guardare da un lato il mare e dall’altro le piccole e tipiche abitazioni, impreziosite da simboli tipicamente pugliesi come, ad esempio, il pumo.

Cosa vedere a Monopoli
Fonte Wikimedia

In questa zona si trovano anche tanti piccoli, nuovi locali di tendenza, che permettono di godersi un tramonto, un pranzo o una cena a due passi dal mare.

Ma il centro storico di Monopoli non è solo questo. Ci sono tante stradine tra cui perdersi e piazze e piazzette da scoprire. Tra la bellissima e suggestiva Piazza Palmieri, dove sorge l’altrettanto bello Palazzo Palmieri, e Piazza Garibaldi con i suoi tanti locali, con la biblioteca comunale tutta da scoprire, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Segnalo anche la presenza di chiese molto belle, alcune con cripte rupestri come la Chiesa di Santa Maria Amalfitana, altra chicca imperdibile se si visita la città.

Di certo, però, camminando per il centro storico di Monopoli, la chiesa che più di tutte colpisce l’attenzione è la Concattedrale della Madonna della Madia che è dedicata alla Santa Patrona della Città.

Il mare a Monopoli

Ma naturalmente chi decide di soggiornare a Monopoli lo fa soprattutto per la presenza del mare. In città ci sono tante, tantissime calette tutte da scoprire, a partire dalla spiaggia della Porta Vecchia che è, senza dubbio, una delle più emblematiche di tutta la città.

Naturalmente, proseguendo il proprio giro ci si rende conto che è possibile fare un bel tuffo anche nel cuore della città, dove ci sono tante spiaggette, sia libere che attrezzate.

Cosa vedere a Monopoli
Fonte Wikimedia

Ti ricordo anche che una delle tantissime contrade di Monopoli è Capitolo, altra famosa località di mare, molto amata dai turisti e dagli stessi monopolitani, che spesso eleggono proprio questo come posto di villeggiatura.

Dove soggiornare a Monopoli

Qui c’è l’imbarazzo della scelta. Nel cuore della città sorgono tantissimi b&b, ma anche tante case vacanze.

Tuttavia, questa è la zona delle masserie pugliesi per eccellenza. Soggiornare in masseria è, senza dubbio, un trend che non passa di moda così facilmente.

Masseria TorrePietra

La mia preferita in zona è Masseria Torrepietra, struttura che rientra in un parco di ulivi secolari molto bello e caratteristico. Qui sorge un boutique hotel recentemente ristrutturato e dotato di tutti i comfort, che renderà l’esperienza indimenticabile.

La scelta della struttura da prenotare deve essere sempre fatta in base a quelle che sono le proprie esigenze ed è proprio per questo che ti lascio i miei consigli per scegliere un hotel adatto alle tue esigenze.

TripAndLove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *