5 motivi per visitare Budapest (+1 bonus)

Visitare Budapest

Visitare Budapest dovrebbe essere, a mio avviso, in tutte quelle liste di cose da fare almeno una volta nella vita. Del resto, per quanto possiamo viaggiare, scoprire, andare qua e là, ci sarà sempre un città che, più delle altre, ha colpito e rapito il nostro cuore e la mia è proprio questa. Ebbene sì, la capitale magiara, per anni sottovalutata, mi ha conquistata come nessuna altra ha saputo fare. Eppure, soprattutto negli ultimi anni, ho viaggiato parecchio e molti sono i viaggi nella mia bucket list, ma se mi chiedi dove vorrei essere in questo momento, la mia risposta sarebbe una sola: a Budapest!

Visitare Budapest: le mie 5 motivazioni principali

Quant’è difficile rispondere alla fatidica domanda su cosa vedere a Budapest. Io vorrei sempre dire tutto, ma proprio tutto, non perderti neppure un angolo della città, ma mi rendo conto che spesso si hanno a disposizione pochi giorni, magari una settimana nella migliore delle ipotesi. Proprio per questo motivo, farò una selezione anche perché, lo posso dire con cognizione di causa, questa bellissima città non finisce mai di proporre nuovi stimoli, nuovi posti e nuove cose da scoprire.

Ecco, quindi, una lista di 5 motivi per visitare Budapest. Attenzione, non voglio dire che siano gli unici. L’ho detto, questa città merita sotto ogni punto di vista. Tuttavia, se si è colti dall’indecisione del vado o non vado, prenoto o non prenoto, una lista ristretta può aiutare.

Chiesa di Mattia Corvino

  1. Monumenti: se si ama l’arte e se si amano i monumenti imponenti, di certo Budapest è la città adatta. Camminando sulla riva del Danubio ci si troverà dinanzi a uno spettacolo che contempla, nella stessa scena, il Parlamento di Budapest, uno dei più belli in Europa, il Ponte delle Catene e, dall’altra parte il Castello di Buda. Questa è una di quelle viste che mi hanno lasciato senza fiato, così come la vista dall’alto della Cittadella. Imperdibile la Chiesa di Mattia Corvino, unica e, a mio avviso, da visitare anche al suo interno, soprattutto se si è amanti della Principessa Sissi. Il Bastione dei Pescatori e la Basilica di Santo Stefano sono solo alcuni degli altri esempi di monumenti a dir poco imperdibili.
  2. Meta low cost: naturalmente, questo è un altro motivo che gioca a favore di questa città. Ci sono tante soluzioni per tutte le tasche e anche chi ha un budget abbastanza ridotto può avere le sue soddisfazioni. Inoltre, la ricerca Budapest voli economici dà così tanti risultati, da tutta Italia, che è impossibile non trovare un volo low cost da prenotare al più presto. Ma non sono solo gli spostamenti a essere convenienti, perché anche il costo della vita non è alto e, come detto prima, ci sono locali e ristoranti per tutte le tasche. La cucina magiara è molto gustosa e ti consiglio di assaggiarne le specialità.
  3. Pub nelle rovine: tra tutte le cose che dovrebbero spingerti a Budapest, questa è senza dubbio una delle più particolari. Tra i tanti pub nelle rovine, il più noto è il Szimpla Kert, che si trova nel cuore del quartiere
    visitare budapest
    Szimpla Kert

    ebraicoErzsébetvaros, ma ce ne sono anche altri da scoprire come il Fogashaz. Quelli che in ungherese si chiamano romkocsmák sono dei simboli della città, nati dall’occupazione di vecchi edifici in rovina, che sono stati arredati nelle maniere più bizzarre e riadattati a caffè e bar. Imperdibili!

  4. Vita notturna: Budapest si configura come una città molto giovane e divertente, da vivere a pieno sia di giorno che di notte. Diversi i punti da tenere presenti se si ama la movida. Di sicuro, uno dei quartieri più vivi da questo punto di vista (ma non solo) è Erzsébetvarosossia il quartiere ebraico che si trova nel VII Kerulet della città. Qui ci sono non solo pub in rovina, ma anche tanti locali per tutti i gusti e tutte le tasche. Un salto di sera nel noto Gozsdu Udvar è d’obbligo: scoprirai tantissimi locali dove bere ottima birra, vino, dove mangiare e tirar tardi.

    visitare Budapest
    New York Cafe
  5. Cafè e pasticcerie: Budapest è la patria dei cafè. Camminando per le vie del centro se ne incontrano tantissimi, alcuni dei quali in puro stile Art Nouveau. Del resto, stiamo parlando di una città reale e regale, molto elegante e lo si respira ad ogni angolo. I miei preferiti? Senza dubbio GerbeaudNew York Cafè, due mete imperdibili, con dei dolci che sono la fine del mondo.

 

 

Il mio bonus? Budapest è una città che ti riscalda il cuore e che ti fa innamorare perdutamente. Se vuoi provare questa sensazione, non puoi non andarci. Prenota ora: la capitale magiara ti aspetta!

Lascia un commento