Scioperi aerei dell’estate 2018: quelli già annunciati e quelli possibili

Gli scioperi aerei dell’estate 2018 spaventano molto i viaggiatori che hanno già organizzato le loro vacanze e, neppure a dirlo, spaventano anche me!

Vediamo insieme, quindi, cosa ci aspetta da qui ai prossimi mesi, perché la situazione si sta facendo a dir poco rovente.

Tutti gli scioperi aerei dell’estate 2018

In Italia, così come in tutta Europa, c’è quello che potremmo definire come un vero e proprio allarme rosso scioperi. Questo perché in tutta l’Unione Europea gli uomini radar stanno mettendo in atto la loro protesta, che è una di quelle che fanno tremare le compagnie aeree e noi viaggiatori.

La situazione più grave, al momento, è in Francia, ma c’è preoccupazione in tutta Europa, soprattutto perché le vacanze estive si stanno avvicinando e il tutto potrebbe causare dei forti disagi.

Assaeroporti ha già dichiarato che saranno possibili numerosi ritardi e disagi, ma l’allarme era partito in anticipo, dopo le dichiarazioni del CEO Ryanair Michael O’Leary e di quello di British Iberia Wille Walsh. Ora anche l’Italia fa sapere che tra Luglio e Agosto il traffico aereo potrebbe essere messo in ginocchio a causa delle proteste.

Al momento, le uniche dichiarazioni che possono consolarci sono le seguenti:

“I gestori aeroportuali italiani, tramite Assaeroporti, al fine di scongiurare il verificarsi di una situazione che si prospetterebbe oggettivamente allarmante, chiedono le dovute garanzie per la continuità del servizio  ATC (Air Traffic Control, e cioè i servizi di controllo dei voli) nei cieli europei e sollecitano le istituzioni governative italiane ed europee a porre la massima attenzione affinché siano assicurati tutti i collegamenti e l’operatività schedulata per la stagione estiva nonché a fornire un action plan adeguato per affrontare  la prevista crescita del traffico”.

Staremo a vedere cosa accadrà da qui a qualche settimana. La situazione, al momento, appare allarmante e poco chiara e, pertanto, si consiglia di attendere gli sviluppi così da capirci qualcosa di più!

Di certo, a breve, verrà reso noto qualcosa di più certo, così da far organizzare al meglio i viaggiatori di Luglio e Agosto! Nel frattempo…non ci resta che sperare che gli scioperi aerei dell’estate 2018 non provochino più di tanti danni.

Vi ricordo di leggere l’utile articolo sui rimborsi Ryanair.

 

Lascia un commento