Beauty case da viaggio: i miei trucchi

beauty da viaggio

Prima di partire, ognuno ha le sue ansie: la mia…quella legata al beauty case da viaggio. Oltre a quella per il bagaglio s’intende (ho già parlato della valigia perfetta).

Partiamo da un presupposto: io porto sempre con me un piccolo beauty case con il make up essenziale per qualche ritocco durante la giornata, pertanto sono abituata ad averne uno molto basico sempre a portata di mano, con i prodotti che ho utilizzato per ricreare il trucco del giorno.

Il beauty case da viaggio, però, è differente, perché non è che posso portare tutto quello che vorrei utilizzare per i make up dei giorni in cui starò fuori. Altra piccola premessa: nel corso degli anni, mi sono accorta che in viaggio mi trucco davvero poco, sia perché ho poco tempo e poca voglia, sia perché spesso mi si secca la pelle (la mia è a tendenza mista) e non ho dei prodotti base per trattarla senza sensibilizzarla ancora di più.

beauty case da viaggio

Veniamo al dunque e parliamo del beauty da viaggio perfetto (almeno per me).

Beauty case da viaggio: le (mie) regole

Fino a qualche anno fa (due per la precisione) portavo di tutto: dalla palette di ombretti più grande, con tutti i colori possibili, a 4 5 6 rossetti divisi per tonalità. Come si dice, però, l’esperienza conta e ho capito che è perfettamente inutile, tanto non utilizzo nulla o quasi nulla. Ecco, quindi, che ho deciso di ridurre all’osso il mio beauty case viaggio.

Make up

Il mio beauty per i viaggi è composto da:

  1. Fondotinta o BB Cream a seconda della stagione
  2. Correttore per le occhiaie
  3. Mascara
  4. Matita per sopracciglia
  5. Blush in polvere 
  6. Palette con colori basici
  7. Matita occhi
  8. Rossetto nude
  9. Rossetto particolare

Consiglio

Va da sé che il colore del fondotinta e del correttore varia in base alla propria carnagione e al tipo di occhiaie. Tuttavia, consiglio sempre un correttore facile da stendere e con cui già ti trovi bene. Non sperimentare nuovi prodotti in viaggio, vai sul sicuro. Per quel che concerne la palette ombretti, io scelgo sempre quella più piccola e con colori basici. La mia preferita? La Naked Basics di Urban Decay. La mia matita occhi è rigorosamente marrone. Più semplice da sfumare e molto più versatile: non ha bisogno di estrema precisione, come la matita nera o l’eyeliner, e sono subito pronta. Il mascara in beauty è quello preferito del momento (cambio spesso), il blush è sempre uno di Neve Cosmetics perché sono in jar e perché ne ho tanti. Ne scelgo uno abbastanza neutro, che vada bene sia di giorno che di sera ed è fatta.

beauty da viaggio

Veniamo al discorso rossetto. Sono un’amante dei rossetti, ne ho diverse decine (per essere vaga) di tutti i brand possibili e immaginabili, dai più low cost ai più cari. In ogni caso, in viaggio ho un fedele amico: Pink Plaid di Mac Cosmetics, che è un matte lipstick che amo e che uso praticamente ogni giorno per via del colore nude e portabile a qualsiasi ora. Solitamente lo alterno o con un rossetto rosso o con un rossetto scuro a seconda della stagione. Sicuramente, nel prossimo viaggio lo alternerò a D for Danger, sempre di Mac Cosmetics, colore vibrante e unico nel suo genere.

beauty da viaggio

Naturalmente aggiungo un pennello per il blush e un paio di pennelli per ombretto, il minimo indispensabile insomma.

Cosmesi

Qui porto:

  1. Spazzolino da viaggio
  2. Dentrificio possibilmente in versione mini
  3. Bagnoschiuma 
  4. Shampoo
  5. Crema all’Aloe Vera
  6. Deodorante
  7. Salviettine struccanti

beauty da viaggio

Per quel che concerne il bagnoschiuma, cerco di acquistare la confezione più piccola che ci sia, mentre per lo shampoo riempio uno dei flaconcini dei tanti travel set che si trovano praticamente ovunque. Anche per la crema all’Aloe Vera faccio la stessa cosa, considerando che la uso sia per il viso che per le mani. Come deodorante, in viaggio porto sempre la versione roll on, più compatta.

Infine, nel mio beauty da viaggio non manca mai il profumo. Anche in questo caso, cerco di scegliere la versione piccola, possibilmente da 10 ml, o opto per dei campioncini che si possono richiedere anche da Sephora, così da avere a portata il mio profumo preferito.

That’s all! E tu, cosa porti nel tuo beauty case da viaggio?

 

Lascia un commento