0

Scioperi aerei Luglio 2018: Ryanair e Vueling confermano

scioperi aerei Luglio 2018

Come detto in precedenza, gli scioperi aerei Luglio di 2018 stanno per arrivare e sono di quelli che fanno tremare i viaggiatori che stanno per partire per le loro vacanze estive.

Andiamo per gradi, perché sia Ryanair che Vueling hanno confermato quelli che erano gli iniziali timori. Vediamo, quindi, nello specifico quali saranno le giornate calde di Luglio dal punto di vista degli scioperi aerei.

Tutti gli scioperi aerei Luglio 2018

Ryanair fa sapere che il primo giorno di proteste sarà il 12 Luglio 2018. In questa occasione circa un centinaio di piloti irlandesi si asterranno dal proprio lavoro, creando disagi a chi dovrà partire proprio in quel giorno.

Seguiranno, poi, altri 2 giorni di protesta a livello europeo. Le giornate calde saranno 25-26 Luglio 2018. In questa occasione incroceranno le braccia sia piloti che assistenti di volo Ryanair che operano in Italia, Spagna, Portogallo e Belgio. Cosa chiedono e perché lo fanno? Ormai lo sappiamo da tempo: migliori condizioni lavorative e una tutela legislativa maggiore.

Ma non solo Ryanair è in subbuglio! Anche Vueling ha indetto uno sciopero nei prossimi giorni. Nello specifico, la data precisa è quella del 21 Luglio 2018. I lavoratori della compagnia low cost si lamentano soprattutto dei salari che, come si legge in un comunicato che è stato diramato, sono inferiori del 30% rispetto a quelli di altre compagnie dello stesso tipo!

Saranno dei giorni difficili per chi parte, dato che si verranno a creare dei disagi non indifferenti al traffico aereo. Segnate le date del 12-21-25 e 26 Luglio, perché saranno quelle più a rischio! Vi terremo aggiornati in merito a tutti i prossimi scioperi, perché questa estate 2018 si preannuncia estremamente calda da questo punto di vista.

TripAndLove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *